L’intento della cerimonia è onorare i nostri antenati e portare pace entrando in un contesto di luce, di abbandono e di gioia; elaborando il distacco e tutto ciò che ci impedisce l’evoluzione.
In tutte le culture e fin dal tempo dei tempi, questo è il periodo dedicato ai defunti.
Le tradizioni antiche insegnano che in questo periodo dell’anno il velo che separa le due dimensioni si fa più sottile e che sia più facile comunicare con gli antenati e sentirli vicini.
Attingendo a tale sapienza, vivremo questo momento di incontro trasmutando la tristezza in una celebrazione di gioia e luce.

Svolgimento della cerimonia:
• pulizia energetica dei presenti;
• consegna dei doni portati;
• apertura del cerchio;
• saluto agli antenati;
• viaggio sciamanico;
• danza di ringraziamento, condivisione delle esperienze e del cibo ( momento di convivialità ed allegria per i nostri antenati );

Portare un plaid, fiori, dolcetti, frutta fresca o secca in onore degli antenati; oggetti di potere personali.

Condurranno la serata:

Franco Castellaccio ( Counselor transpersonale )
Monica Canarecci ( Ricercatrice discipline olistiche )